PATTINAGGIO ARTISTICO A ROTELLE

pattinaggio2L’attività si svolge preso la pista del Campo polivalente di Via Casalbordino s.n.c. in Roma
Pista: mt.24 x 44 in cemento industriale dotata di illuminazione
Si utilizzano pattini con 4 rotelle e scarponcino
E’ possibile effettuare delle lezioni di prova, i pattini vengono forniti dall’Associazione
 
Settori di attività: Promozionale  e agonistica
Periodo di attività corsi: da settembre a luglio
 
ATTIVITA’ PROMOZIONALE
Si svolge con allenamenti 2/3 volte settimanali.
L’attività è rivolta ai bambini/e dai quattro anni in poi.
 
L’attività ha come obiettivo quello di contribuire alla formazione fisico-motoria e psicologica dell’allievo, a tale scopo è svolta un’attività gioiosa, serena (atmosfera ludica) e multilaterale.
L’obbiettivo, è di tipo globale ma al tempo stesso è preciso e specifico con una chiara progressione didattica:
- attraverso l’acquisizione della capacità di utilizzazione del pattino viene sviluppata la capacità di equilibrio sia in forma statica che dinamica ed in volo.
- viene curato lo sviluppo della capacità di ritmizzazione, cioè la capacità di riconoscere e vivere il tempo, riproducendo  il ritmo con una sequenza cronologica di movimenti.
I bambini/e  pattinano liberamente all’interno della pista o eseguono specifici percorsi (circuiti) acquisendo la capacità di gestire il movimento in relazione ad uno spazio e in un tempo determinato (sviluppo della capacità spazio-temporale).
Non mancano gli esercizi così detti “a secco” cioè senza i pattini, i quali saranno utili alla comprensione della tecnica.
Prima di ogni lezione viene effettuato il riscaldamento ed esercizi di stretching per preparare la muscolatura al carico di lavoro.
Il pattinaggio è uno sport individuale pertanto la componente emotiva è influente sul risultato: sono organizzati saggi, collettivi, incontri sportivi con altre scuole di pattinaggio  per dare ai partecipanti  la possibilità di interagire e collaborare tra loro.
E’ prevista la partecipazione all’attività promozionale  Uisp e Federale.
 
 
 
ATTIVITA’ AGONISTICA
Si svolge con allenamenti 4/5 volte settimanali.
per gli atleti che hanno raggiunto un elevato sviluppo delle capacità coordinative-condizionali e che dimostrano maggiore disponibilità. Per questo tipo di attività il programma tecnico è specifico al raggiungimento di una prestazione ottimale, al fine di partecipare ai campionati Regionali e Nazionali sia Uisp che Federali.
Nel pattinaggio la prestazione si identifica con l’esecuzione del programma di gara composto da figure, salti e trottole eseguite in armonia con un tema musicale prescelto.
Il programma sportivo è svolto in relazione al livello tecnico e dell’età dell’allievo e  in base a questo principio vengono suddivisi i gruppi di allenamento.
 
 
TECNICI
  1. D’ALISERA Luca - Tecnico Federale e Tecnico UISP di Pattinaggio artistico
  2. DA MARIO Noemi – Tecnico Federale e Tecnico UISP di Pattinaggio artistico
  3. EVANGELISTI Gianmarco - Tecnico UISP di Pattinaggio artistico
 

 FRANCESCA DOLCINI                                                                                       Nata a Roma il   28/12/1974   
 
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
2017 corso B LSD e corso pediatrico
2015 corso B LSD                               
2009 corso di Abilitazione sul Sostegno per la scuola secondaria Università UniRoma-tre
2006-08 Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario in Scienze Motorie  Università UniRoma-tre
2004 Laurea specialistica in “Scienza e tecnica dello sport” Università degli studi di Roma “Tor Vergata” Voto:110
2002 Diploma ISEF Foro Italico Roma Voto:110 e lode
2005-06 Corso di Allenatore Specialistico FIDAL Qualifica: tecnico specialistico
2007 Corso 2°livello tecnico di Ginnastica Artistica FGI Qualifica: tecnico regionale
2004 corso giudice di Ginnastica Artistica FGI Qualifica: Giudice 1° livello
2004 corso Giudice Ginnastica Artistica UISP

   ATTIVITA’ SPORTIVA

Record nazionali
  • Salto con l'asta:
    • 4,10 m (Roma, 2 luglio 1998)
    • 4,16 m (Grosseto, 29 luglio 1998)
    • 4,17 m (Bari, 15 maggio 1999)
    • 4,20 m (Roma, 23 maggio 1999)
    • 4,26 m (Rieti, 6 giugno 1999)
    • 4,27 m (Rieti, 21 settembre 2000)
    • 4,30 mViareggio, 21 luglio 2002)
  • Salto con l'asta indoor:
Campionati nazionali
Coppe e meeting internazioonali
2000
 
ESPERIENZA LAVORATIVA:
 
2006-08 Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario in Scienze Motorie  Università UniRoma-tre
2004 Laurea specialistica in “Scienza e tecnica dello sport” Università degli studi di Roma “Tor Vergata” Voto:110 
2002 Diploma ISEF Foro Italico Roma Voto:110 e lode
2005-06 Corso di Allenatore Specialistico FIDAL Qualifica: tecnico specialistico 
2007 Corso 2°livello tecnico di Ginnastica Artistica FGI Qualifica: tecnico regionale 
2004 corso giudice di Ginnastica Artistica FGI Qualifica: Giudice 1° livello
2004 corso Giudice Ginnastica Artistica UISP 
Dal 2014 - Ministero della pubblica istruzione 
Scuola statale IC: E. Montale via Casal Bianco 140 Roma 
Docente a tempo indeterminato nella scuola secondaria di primo grado nel sostegno con indirizzo Scienze Motorie.
Coordinatrice di classe 
DAL 1992 - A.D.P. “Polisportiva La Rustica” via Casalbordino SNC Roma 00155 
Istruttrice di Ginnastica Artistica      
2006-2009
A.D. Area Atletica Istruttrice di Salto con l'Asta